Chiusura lunedì 24 aprile

xxxxxxxx

Si avvisano i gentili colleghi che lunedì 24 aprile gli uffici dell’Ordine dei giornalisti del Lazio rimarranno chiusi. Le attività riprenderanno regolarmente mercoledì 26 aprile.

Giornalisti: presidenti regionali, auguri a Nicola Marini

odg

I presidenti di 16 ordini regionali dei giornalisti “salutano con soddisfazione l’elezione di un nuovo presidente del Consiglio nazionale”. “A Nicola Marini – scrivono – è stato affidato il compito di guidare l’Ordine dei giornalisti in una delicata fase di transizione, in attesa che il governo approvi un provvedimento che, a 54 anni di distanza dalla legge istitutiva, assicuri un primo, …

“Report”, Ranucci, spiega al “Corriere”: “L’inchiesta non era contro il vaccino, il tema del servizio erano le reazioni avverse”

Ranucci1

In seguito al servizio trasmesso lunedì sul Papilloma virus da Report, Sigfrido Ranucci scrive al Corriere della Sera. Questa la lettera. Caro direttore, sento il bisogno di scrivere queste righe in seguito al clamore che ha suscitato il servizio trasmesso lunedì sul Papilloma virus. Il servizio è cominciato con una grafica che specificava nei dettagli l’utilità …

Ordine dei giornalisti: Nicola Marini eletto Presidente del Cnog

IMG_2889

  Nicola Marini è il nuovo Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Lo ha eletto oggi l’Assemblea convocata in seguito alle dimissioni di Enzo Iacopino. Marini, già tesoriere e membro dell’Esecutivo, ha ottenuto 73 preferenze. L’altro candidato, Oreste Lo Pomo, è stato votato da 50 consiglieri.

Report, Fnsi e Usigrai: “Al fianco dei giornalisti contro chi tenta di imbavagliarli”

Report Ranucci

«Giù le mani da Report. Lo abbiamo già denunciato nelle settimane scorse, lo ribadiamo oggi: il giornalismo d’inchiesta è scomodo e tocca i potentati, politici ed economici. Il Servizio Pubblico, però, non può lasciarsi intimidire. Di certo, non lo faremo noi. Né lo farà la redazione di Report, al fianco della quale siamo con convinzione, …

#FreeGabriele, i giornalisti italiani si mobilitano per Gabriele Del Grande

Schermata 2017-04-19 alle 17.39.05

L’invito alla mobilitazione lanciato dalla Federazione nazionale della stampa italiana per chiedere la liberazione di Gabriele Del Grande è stato rilanciato oggi dai rappresentanti dei giornalisti italiani riuniti a Roma per celebrare la sessione statutaria del XXVII Congresso della Fnsi. Con loro anche i colleghi delle agenzie, delle televisioni e dei giornali, che hanno ripreso …

L’informazione in Europa: convegno alla Camera con Carta di Roma e Osservatorio Balcani Caucaso

Giornali e computer

“Informazione in Europa: quale libertà? Pluralismo dei media, accesso alle informazioni, contrasto all’hate speech” è il titolo del convegno, promosso dall’Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa e da Associazione Carta di Roma nell’ambito del progetto “Il parlamento dei diritti”, che si svolgerà giovedì 27 aprile 2017 alle ore 11 nella Sala del Mappamondo della Camera dei deputati, …

Fake news: al via a Montecitorio, il 21 aprile, i tavoli di lavoro su “BastaBufale”

Boldrini

  Nell’ambito della campagna #BastaBufale, la Camera dei deputati ospiterà venerdì 21 aprile, alle ore 11, presso la Sala della Lupa di Montecitorio, quattro tavoli di lavoro per approfondire il tema delle ‘fake news’. In tutto 36 sigle, rappresentate dai loro vertici, che verranno a presentare proposte e misure concrete che hanno intenzione di mettere …

Gabriele Del Grande è ancora in Turchia. La Fnsi ai media: “Continuiamo ad illuminare la sua vicenda”

Gabriele Del Grande

All’indomani del referendum costituzionale che ha dato il via libera alla riforma voluta dal presidente Recep Tayyip Erdoğan, il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, tornano sulla vicenda del blogger e documentarista italiano Gabriele Del Grande, fermato lo scorso 10 aprile al confine tra Turchia e Siria dalle autorità …

Report, Fnsi e Usigrai: “Per fare inchieste servono più diritti, non bavagli”

Report Ranucci

«Vecchi vizi che non tramontano mai. Si chiede alla Rai di fare inchieste. Poi, quando danno fastidio a qualcuno, scatta la voglia di bavaglio». Così Fnsi e Usigrai entrano nella polemica scatenata dall’ultima puntata di Report nella quale, tra le altre cose, è andata in onda un’inchiesta che riguardava il quotidiano l’Unità. «Siamo con la …