tribunale

Nessuna sospensione del bando di gara europeo per l’affidamento di ‘servizi giornalistici e strumentali ad agenzie di stampa con rete di servizi esteri e loro diffusione all’estero’ per le Amministrazioni dello Stato, pubblicato il 16 giugno. Lo ha deciso il Tar del Lazio con una ordinanza con la quale ha respinto la richiesta di Fcs Communications, società editrice dell’agenzia giornalistica ‘Il Velino’. Già fissata per il 18 dicembre l’udienza di discussione del merito del ricorso. Con l’impugnativa, Fcs Communications sollecita la sospensione e il successivo annullamento in sede di giudizio di merito del bando nonché di tutti gli atti presupposti, preparatori, connessi e consequenziali (con espresso riferimento al Disciplinare, al Capitolato di gara e alla determinazione a contrarre). Il Tar, considerato che “ad un primo sommario esame il ricorso non pare presentare profili di fondatezza”, ha rilevato “peraltro, che la scadenza del termine per la presentazione delle offerte anche nel senso preteso dalla ricorrente (ossia al 21 luglio 2017) rende inutile, allo stato, l’invocata misura cautelare”. Per queste ragioni, i giudici amministrativi hanno ritenuto “di non poter accogliere l’istanza cautelare”, fissando “la pubblica udienza del 18 dicembre 2017, per la trattazione del merito”.

Fonte: Ansa

302 visite