Lutto nel giornalismo, muore Sandro Provvisionato

sandroprovvisionato01-kwXG-U11017932860364dF-1024x576@LaStampa.it

A soli 66 anni è morto Sandro Provvisionato, firma di primo piano del tg5. Nella sua lunga carriera, Sandro era stato a metà degli anni settanta direttore di Radio Città Futura, poi caporedattore dell’agenzia Ansa. Dopo una esperienza all’Europeo, era stato assunto dal tg5, prima come capocronista, poi come coautore di “Terra”, il settimanale d’inchiesta …

Varato il ‘Manifesto di Venezia’: per una corretta informazione contro la violenza sulle donne

9080545c30d9922f44b3e5b04226822b

Una corretta informazione per contrastare la violenza sulle donne, come chiede la Convenzione di Istanbul: la Commissione pari opportunità della Fnsi ha varato  il “Manifesto di Venezia”, frutto di un’elaborazione che ha coinvolto anche la Cpo Usigrai e GiULiA Giornaliste, su proposta del Sindacato Giornalisti Veneto. Il “Manifesto delle giornaliste e dei giornalisti per il …

Marco Damilano direttore de l’Espresso

1445153353289Damilano

Marco Damilano è il nuovo direttore de l’Espresso. Lo è diventato nel giorno del suo quarantanovesimo compleanno. Allievo dello storico Pietro Scoppola, Damilano si è laureato in storia contemporanea alla Sapienza di Roma ed ha cominciato la sua carriera giornalistica nel 1995 come redattore di Segno 7, settimanale del’Azione Cattolica. Dal 2001 entrato all’Espresso come …

Carlo Verna presidente dei giornalisti italiani

verna

Carlo Verna è il nuovo presidente dei giornalisti italiani. Napoletano, 59 anni, voce storica della Rai, Verna è stato eletto al primo turno con 46 voti su 59 votanti. Vice presidente è la collega Elisabetta Cosci, tesoriere Nicola Marini, segretario Guido D’Ubaldo. Laureato in giurisprudenza, Verna è stato assunto alla Rai nel 1986, occupandosi quasi …

Regione Lazio al primo posto nella classifica delle minacce ai cronisti

Il Lazio continua a detenere la maglia nera nella speciale e poco nobile classifica delle minacce ai giornalisti. L’ultimo aggiornamento segna quota 112 su 321 casi da gennaio a ottobre. La regione sopravanza nettamente nella classifica la Sicilia con 40 casi e la Campania con 39.  Si conferma la tendenza degli ultimi quattro anni. E …

Giornalisti minacciati, convegno in Senato

website-projectpage_938x488

Lunedì 30 ottobre alle 15,  presso la sala Koch del Senato della Repubblica verrà celebrata la giornata mondiale per la fine dell’impunità dei crimini contro i giornalisti. Interverrà il Presidente del Senato Pietro Grasso che inaugurerà la manifestazione. Si parlerà di attacchi ai giornalisti, libertà di stampa, diritto dei cittadini di essere informati e di esprimere opinioni. …

Premio giornalistico Aget “I bambini italiani ad alto potenziale cognitivo e plusdotati”

logoagetbuono (002)

L’associazione Aget (Associazione Genitori Education to Talent), genitori di bambini e ragazzi ad alto potenziale cognitivo e plusdotati, organizza il premio giornalistico “I bambini italiani ad alto potenziale cognitivo e plusdotati”. La partecipazione al concorso è aperta sia ai giornalisti professionisti che pubblicisti. Saranno valutati i servizi, pubblicati fra il primo gennaio e il 31 …

Risultati delle votazioni per l’elezione del Consiglio regionale del Lazio e del Consiglio nazionale

odg logo

L’Ordine dei giornalisti del Lazio comunica i risultati delle votazioni per l’elezione del Consiglio regionale e del Consiglio nazionale. Hanno votato 1382 Professionisti e 879 Pubblicisti. CONSIGLIO REGIONALE Per i giornalisti professionisti andranno al ballottaggio : Paola SPADARI (614) Marco CONTI (538) Carlo PICOZZA (533) Maria  LEPRI (531)  Silvia RESTA (515)    Graziella DI MAMBRO  (437)      Bruno …

Chiusura anticipata uffici lunedì 2 e lunedì 9 ottobre

xxxxxxxx

Si avvisano i gentili colleghi che lunedì 2 e lunedì 9 ottobre gli uffici dell’Ordine dei giornalisti del Lazio chiuderanno alle ore 11.00 a causa dell’assemblea elettorale pomeridiana al Circolo Montecitorio (ore 14 – 19).

Caso Grillo, Odg Lazio: “Una battuta-insulto che non fa ridere ma preoccupa”

Beppe Grillo

“Dal leader Cinquestelle una battuta-insulto che ancora una volta non fa ridere, ma ci preoccupa. A Grillo, come a tutti i politici che lo dimenticano, bisogna ancora una volta ricordare che l’informazione ed i suoi operatori rappresentano un puntello del sistema democratico a difesa dei cittadini”. Così l’Ordine del Lazio a commento del nuovo attacco del leader pentastellato ai giornalisti.