Somali-journalists-oppose-new-media-law-590x340

“Migrazione: dalla globalizzazione alle separatezze”. Questo il titolo del corso di formazione promosso dall’Ordine dei giornalisti del Lazio che si svolgerà domani, dalle ore 9.00 alle ore 14.00, nella sede della Federazione della stampa, in corso Vittorio Emanuele II, 349, a Roma. La partecipazione prevede l’acquisizione di 7 crediti formativi.

Al tavolo dei relatori ci saranno il Generale dell’Esercito Italiano Massimo Mingiardi, un rappresentante dell’UNHCR, il segretario della Fnsi Raffaele Lorusso, la presidente, la segretaria e il responsabile della formazione dell’Odg Lazio, rispettivamente Paola Spadari, Silvia Resta e Carlo Picozza. Saranno inoltre presenti colleghi che racconteranno le loro esperienze in tema di migrazioni.

I partecipanti potranno incontrare e ascoltare le testimonianze di 5 giornalisti somali, cronisti di radio Shabelle media network, una delle poche voci libere di Mogadiscio, emittente di cui negli ultimi 3 anni dodici giornalisti sono stati uccisi e altrettanti feriti.

2.159 visite