20-aprile

Gli organismi dell’Ordine dei giornalisti e della Federazione della Stampa si sono dati appuntamento per le undici del 22 novembre in piazza Montecitorio. La manifestazione sarà la prima di una serie di iniziative di mobilitazione e di protesta per denunciare l’inerzia di Governo e Parlamento sui problemi del mondo dell’informazione e per richiamare l’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica sulla necessità di salvaguardare il diritto dei cittadini ad essere informati correttamente.

I dati sono allarmanti: il 65% degli iscritti all’albo è precario o disoccupato. Otto giornalisti su dieci hanno un reddito intorno ai 10 mila euro, quindi sotto la soglia di povertà. Le cifre fotografano una crisi dell’editoria senza precedenti, mettendo a rischio non solo l’informazione, ma anche la tenuta democratica del Paese.  Per questa ragione anche l’Ordine dei giornalisti del Lazio aderisce all’iniziativa.

689 visite