sara_mariani

L’Ordine dei giornalisti del Lazio esprime vicinanza e solidarietà alla collega Sara Mariani, inviata del programma Agorà, che questa mattina, in collegamento dal quartiere Tor Bella Monaca, nella periferia di Roma, ha ricevuto minacce di morte nell’esercizio delle sue funzioni di cronista.

Un episodio che segue di pochi giorni gli insulti e le aggressioni verbali degli imputati del processo sulla mafia di Ostia alla collega Federica Angeli.

Due donne, due croniste coraggiose che vanno ad allungare la lista dei giornalisti minacciati.

 

 

 

595 visite