office-620817_1280

Il racconto delle operazioni di ricerca e soccorso è stato protagonista nella rappresentazione dei flussi migratori, nel corso degli ultimi mesi. A rilevarlo è il rapporto di Osservatorio di Pavia, Associazione Carta di Roma e Cospe, “Navigare a vista – Il racconto delle operazioni di ricerca e soccorso di migranti nel Mediterraneo centrale”, presentato presso l’Associazione Stampa Estera, a Roma. Se ne parla tanto, ma non sempre in modo accurato: non è rara, per esempio la sovrapposizione confusa dei diversi attori, civili e militari, attivi.

Un argomento complesso

Trattare un tema tanto complesso non è semplice: per restituire una fotografia aderente alla realtà e accurata occorrono nozioni di tipo tecnico ed è indispensabile la conoscenza di ciò che accade nei paesi di origine e transito. La mancata conoscenza di alcuni aspetti tecnici, infatti, rende impossibile comprendere quali sono i meccanismi e le procedure che regolano le operazioni di ricerca e soccorso stesse; d’altra parte, per provare a capire l’evoluzione dello scenario nel Mediterraneo centrale,  è essenziale sapere cosa accade nei luoghi dai quali le persone partono e nei quali transitano. Prendiamo come esempio la Libia, le cui coste attualmente rappresentano l’area dalla quale la maggior parte delle imbarcazioni con migranti e rifugiati prendono il mare: se non si ha consapevolezza dell’evoluzione della situazione libica, è impossibile comprendere la parallela evoluzione dei flussi attraverso il Mediterraneo centrale.

Uno strumento di lavoro per giornalisti e operatori della comunicazione

All’interno del rapporto, le pagine conclusive sono state dedicate a indicazioni e suggerimenti rivolti a giornalisti e operazioni della comunicazione affinché il tema venga trattato con la massima accuratezza. A questo è affiancato uno strumento utile: un glossario sintetico, ma ampio, che raccoglie definizioni e termini ricorrenti nell’ambito del racconto delle Sar, pensato per aiutare chi si trova a trattare l’argomento, fornendo le nozioni tecniche essenziali. A completare il quadro anche l’indicazione dei principali riferimenti normativi e dei documenti che regolano le operazioni di ricerca e soccorso.

Per consultarlo clicca qui.

Fonte: www.cartadiroma.org

427 visite