tesserino 2

Il consiglio nazionale e i consigli regionali dell’Ordine dei giornalisti resteranno in carica fino al 30 giugno 2017. Lo ha deciso il consiglio dei ministri, nell’articolo 3 del decreto Milleproroghe, disponendo che gli attuali organismi restino in carica per altri sei mesi. Il tempo necessario per consentire al governo di mettere a punto i decreti attuativi della legge di riforma dell’editoria, nell’ambito dei quali saranno definiti anche i criteri di elezione del consiglio nazionale dell’Ordine  dei giornalisti. Com’è noto, il nuovo consiglio dell’Ordine avrà al massimo 60 consiglieri, di cui 40 giornalisti professionisti e 20 pubblicisti (attualmente sono 158).

La proroga decisa dal governo rende nulla la convocazione delle elezioni per il rinnovo dei consigli, disposta dal presidente del Cnog, Enzo Iacopino, per il 29 gennaio e il 5 febbraio 2017. Si tornerà alle urne dopo l’entrata in vigore delle nuove regole.


832 visite