Giulio Regeni, un anno dopo la morte. La Fnsi il 25 gennaio alla manifestazione promossa da Amnesty Italia

giulio-regeni

  Mercoledì 25 gennaio sarà trascorso un anno esatto dalla scomparsa di Giulio Regeni al Cairo. Nonostante siano passati 365 giorni, la verità sull’arresto, la sparizione, la tortura e l’uccisione del giovane ricercatore italiano è ancora lontana. Per continuare a chiedere #VeritàPerGiulioRegeni, la Fnsi parteciperà alla manifestazione organizzata da Amnesty International Italia all’università La Sapienza …

La Fnsi parte civile nel processo contro presunti aggressori di Federica Angeli

Federica Angeli

  La Federazione nazionale della stampa italiana si costituirà parte civile al fianco della giornalista Federica Angeli nel processo contro gli esponenti del clan Spada di Ostia accusati di aver rivolto minacce di morte alla collega di Repubblica mentre era al lavoro per documentare e denunciare il malaffare nel litorale romano. La costituzione di parte civile …

Corso praticanti: online il video dell’intervento di Sergio Lepri

Lepri

  Ha preso il via oggi il corso gratuito di preparazione agli esami di idoneità professionale organizzato dall’Ordine del Lazio. Tra i relatori, Sergio Lepri (direttore Ansa 1961-1990), con il suo intervento “Io, giornalista multimediale ante litteram”. Questo il link per ascoltare le sue parole: https://youtu.be/02zeqAjtAkQ    

Jobs act, Lorusso (Lorusso): “I voucher del giornalismo si chiamano Co.Co.Co.”

Raffaele Lorusso

«Non serve un maquillage al Jobs act per evitare il referendum. È auspicabile che il governo intervenga in profondità e con decisione per cancellare tutte le forme di lavoro atipico che forniscono un quadro di legalità a situazioni di sfruttamento e precarietà dilagante». All’indomani della decisione della Consulta sull’ammissibilità dei quesiti referendari sul Jobs act, …

Telecity, Telestar e Radiocity: in arrivo licenziamenti collettivi. Fnsi e Assostampa lanciano la mobilitazione

Telecity 7 Gold

L’editore di Telecity, Telestar e Radiocity ha anticipato la volontà di avviare le procedure di licenziamento collettivo per 60/70 dipendenti, ovvero per l’equivalente della metà della forza lavoro in essere, oltre alla chiusura di almeno una sede regionale. Slc-Cgil, la Rsu, la Fnsi e le Associazioni regionali competenti hanno contestato la decisione dal momento che …

Ascolti in calo e canali alla deriva. La denuncia dei giornalisti di Rai Sport

RomagnoliG

“L’assemblea di Rai Sport denuncia la gravità del momento che sta attraversando la testata, per la quale appare tanto più grave la vacatio sindacale determinatasi per il ritardo nell’indire le elezioni del nuovo Cdr, essendo scaduta dal 10 dicembre la rappresentanza di base uscente”. E’ quanto si legge in un documento approvato all’unanimità dall’assemblea di …