Sky via Salaria

Il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, hanno incontrato oggi il comitato di redazione di Sky Tg24 per approfondire la situazione dopo che l’azienda ha annunciato di voler procedere al trasferimento da Roma a Milano di gran parte della redazione.
Federazione nazionale della stampa italiana e Cdr considerano inaccettabile il metodo scelto dall’azienda. Non soltanto perché tale decisione sarebbe accompagnata da esuberi anche fra i giornalisti, ma anche e soprattutto per l’assenza di un benché minimo piano industriale ed editoriale necessario all’avvio di qualsivoglia confronto.
Per questo, pur non alimentando posizioni pregiudiziali, Fnsi e Cdr ritengono necessario mantenere lo stato di agitazione e si riservano di mettere in campo altre iniziative di lotta. La Fnsi ha ribadito la volontà di assistere il Cdr e la redazione in una vertenza che, a giudicare dalle premesse, rischia di trasformarsi in una deportazione di massa di lavoratori, a prescindere da competenze, storie professionali e situazioni familiari e a discapito della qualità dell’informazione.

Fonte: www.fnsi.it

220 visite