inpgi

Buone notizie per i giornalisti pensionati che aspettano di ricevere dall’Inpgi quanto maturato nel corso della loro vita professionale grazie al fondo integrativo contrattuale relativo alla cosiddetta “Ex Fissa”. Il 14 dicembre è infatti stato disposto dall’istituto il pagamento della prima rata annuale del fondo, avviando così a conclusione una vicenda che ha fatto molto discutere dopo gli accordi contrattuali del giugno 2014.
“I beneficiari – precisa l’Inpgi in una nota – sono tutti coloro che hanno già ricevuto l’acconto nello scorso mese di giugno ed i pensionati che hanno maturato il diritto e chiesto la relativa liquidazione del capitale alla data del 1° settembre 2015”.
Si tratta in tutto di 1348 pensionati beneficiari, mentre i giornalisti andati in pensione dopo il primo settembre 2015 avranno la liquidazione della prima rata annuale nel 2016.
“Gli importi delle rate – spiegano ancora dagli uffici di via Nizza – sono stati determinati secondo un piano attuariale redatto, sulla base di quanto stabilito nell’accordo intercorso tra la Fieg e la Fnsi in data 24 giugno 2014 e della successiva Convenzione del 31 luglio 2014, secondo determinati parametri: età, importo maturato, periodo trascorso dalla maturazione del diritto”.
Ad ogni modo, tutti gli interessati riceveranno, nei prossimi giorni, una apposita comunicazione contenente il piano di ammortamento individuale, con l’indicazione del numero delle rate annuali e del relativo importo per la liquidazione del capitale residuo.

691 visite