unità2

Si apra subito un tavolo di trattativa per impedire la cancellazione di una voce storica dell’informazione italiana: lo chiedono l’Ordine dei Giornalisti del Lazio e Stampa romana.
Chiediamo un tavolo che affianchi gli amministratori con il governo, il sindacato, l’Ordine dei giornalisti e gli enti di categoria con l’obiettivo di individuare  una soluzione che investa la politica della responsabilità di una chiusura che può essere evitata. I giornalisti, i poligrafici, gli amministrativi ed i  lettori  hanno già dimostrato concretamente la volontà di tenere in vita un secolo di storia democratica del paese. Gli altri protagonisti di una  vicenda che si trascina da anni, facciano altrettanto. L’Ordine dei giornalisti del Lazio e l’Associazione stampa romana ribadiscono vicinanza ai colleghi ed a tutti i lavoratori della testata e confermano impegno e disponibilità per ogni iniziativa utile ad individuare tutti gli strumenti  perchè l’Unità resti  in edicola a garanzia del pluralismo dell’informazione.

1.928 visite

Leave a Comment