Vigiliare sul rispetto del principio di solidarieta’ tra colleghi e contro lo sfruttamento della parte debole della nostra categoria: noi partiamo da qui. Il nostro Consiglio, insediatosi a giugno,  lo ha assunto quale impegno prioritario del proprio lavoro.  Vogliamo fare la nostra parte nell’obiettivo di riguadagnare alla professione la dignita’ necessaria per il sereno rispetto delle regole,  base della liberta’ dell’informazione. I colleghi  ci vedranno al loro fianco quando non vorranno rassegnarsi  allo stato di debolezza  del precariato o di un contratto sempre in scadenza.  E’ ora di rimuovere subito gli ostacoli alla conclusione della vicenda dell’equo compenso e all’applicabilita’ della carta di Firenze. Interverremo per la nostra parte, ne siate sicuri, replica longines watches le prepotenze e il mancato rispetto delle leggi e delle nostre regole. Ai colleghi chiediamo di contribuire al nostro lavoro con il loro coraggio.

1.563 visite

Leave a Comment