Orario apertura uffici 19 marzo 2019

ODG-logo-1-590x185

    Informiamo i colleghi che gli uffici dell’Ordine dei giornalisti del Lazio domani, martedì 19 marzo 2019, chiuderanno alle 13.30 per le esequie del vice presidente Gino Falleri.

”Noi non archiviamo”: una tre giorni per ricordare Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

620451214444277b78e36d64bdf2b720

“Noi non archiviamo”. I rappresentanti di Fnsi, Usigrai e Ordine dei giornalisti, insieme con il deputato Walter Verini, lo hanno ribadito ancora oggi, a pochi giorni dall’anniversario dell’assassinio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994 in circostanze ancora da chiarire. L’occasione è stata la conferenza stampa convocata alla Camera …

Qn: Michele Brambilla nuovo direttore

1552311464849_1552311494.jpg--

Michele Brambilla è il nuovo direttore del Qn-Quotidiano nazionale. Lo ha nominato l’editore Andrea Riffeser Monti. Brambilla firmerà il primo numero in edicola sabato 16 marzo. Prende il posto di Paolo Giacomin, che rimane alla direzione del Resto del Carlino. L’editore lo ringrazia “per il lavoro svolto nell’ultimo anno, che ha visto Qn confermarsi al …

8 Marzo: Mattarella, basta assistere inerti a violenza donne

21293

Basta assistere “inerti” alla violenza contro le donne, considerando che “la condizione femminile è uno di quegli elementi che attestano il grado di civiltà raggiunto da un Paese”. Dal presidente Sergio Mattarella arriva un assist alle rivendicazioni dell’universo femminile in occasione della Giornata Internazionale della Donna, celebrata al Quirinale, ma anche un atto d’accusa nei confronti di chi “si approfitta di prostitute …

Editoria: Odg regionali, crisi minaccia indipendenza. Serve risposta unitaria

newsonline

“Il panorama dell’informazione in Italia fa registrare quasi quotidianamente nuove criticità. Dopo la chiusura de ‘La città’ di Salerno, anche ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’ non è in edicola per lo sciopero ad oltranza dei giornalisti che, pur continuando a garantire sinora l’uscita del quotidiano, non ricevono le retribuzioni dal mese di dicembre. Questa ennesima crisi …

Fnsi: concorso per le scuole “Rileggiamo la Costituzione”

img_5869

«Trenta righe per riflettere sul rapporto fra la piaga dell’analfabetismo funzione che oggi affligge il 40 per centro degli italiani e il dettato della seconda parte dell’articolo 3 della Costituzione, che impegna lo Stato a ‘rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il …

Convenzione Trenitalia

trenitalia-2

Si informano i colleghi che il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha stipulato una convenzione con Trenitalia che prevede agevolazioni per i viaggi degli iscritti. Il programma prevede i seguenti benefici: sconto del 10% sulla tariffa base; ulteriore sconto del 5% sulla tariffa “base” e sulle altre tariffe disponibili; una Cartafreccia profilo “Argento” in regalo.   …

GdM: OdG Puglia e Basilicata, una ferita aperta per il Sud

1551456444920.jpg--cari_lettori_della__gazzetta___per_il_29_prenotate_una_copia_in_piu

Gli Ordini dei Giornalisti della Puglia e della Basilicata esprimono “solidarietà e vicinanza ai redattori e a quanti nella ‘Gazzetta del Mezzogiorno’ lavorano”, dopo la decisione di scioperare a oltranza, ed esprimono “grande preoccupazione per quanto sta accadendo nel sistema dell’informazione in Italia, nel Mezzogiorno e in Basilicata”. appellandosi a tutti a cominciare dalle istituzioni …

Editoria: Crimi, protocollo con Regione Lazio per pluralismo

“Promuovere il pluralismo dell’informazione, favorire lo scambio informativo, evitando di accavallare i provvedimenti legati al settore, creare iniziative in sinergia, tra due organismi e istituzioni che mantengono le loro indipendenze”. Sono fra gli obiettivi, ha spiegato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’editoria, Vito Crimi, del protocollo d’intesa, firmato stamattina con Davide Barillari, …

Fnsi: Lorusso-Giulietti, serve confronto con governo. Congresso rielegge vertici

7d311fb1ea9395d3a2c6711a56152b02

LEVICO TERME (TRENTO) – Il lavoro deve essere riportato al centro del confronto tra il governo e le parti sociali. Anche quello dei giornalisti. Che chiedono di non essere più “picconati”, perché delegittimare l’informazione e minarne il pluralismo mette a rischio la tenuta democratica del Paese. Sono le priorità con cui la Federazione nazionale della …