Mattarella visita l’ANSA, garantire sostegno pubblico

Foto: ANSA/ETTORE FERRARI
Foto: ANSA/ETTORE FERRARI

L’informazione primaria, come è quella delle agenzie, “costituisce un elemento decisivo per la democrazia nel nostro Paese. Questo fa comprendere le esigenze di sostegno da parte delle istituzioni. La libertà di stampa è fra i principi portanti della democrazia e della nostra Costituzione”. Sergio Mattarella ha visitato l’agenzia ANSA che celebra i suoi 75 anni …

Addio a Giampaolo Pansa, giornalista controcorrente

pansa

Scrittore, polemista, commentatore, firma dei più importanti quotidiani italiani, dalla Stampa, dove ottenne il suo primo contratto giornalistico, nel 1961, al Giorno, dal Corriere della Sera a Repubblica (di cui è stato vicedirettore) al Messaggero, dall’Espresso a Epoca a Panorama, Giampaolo Pansa, morto a Roma all’età di 84 anni, ha raccontato con acume la società …

Esame idoneità professionale: iscrizioni entro il 28 febbraio

Esame

  Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti ha convocato la 132ª sessione di esami per la prova di idoneità professionale per l’iscrizione nell’elenco dei giornalisti professionisti. Fino al 28 febbraio 2020 è possibile iscriversi compilando il modulo disponibile a questo link: http://www.cnog.it/esami/Iscrizione_132_sessione.html . Per tutte le informazioni cliccate qui. Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, inoltre, per …

Addio a Italo Moretti, storico volto Rai

Foto: corriere.it
Foto: corriere.it

Ci ha lasciato questa mattina a Roma, all’età di 86 anni Italo Moretti. Volto storico della Rai, era stato a lungo inviato in Sud America. Iniziò la sua carriera a 17 anni, collaborando a Perugia con le redazioni locali dei quotidiani nazionali. Entrò in Rai nel 1966. Si occupò di sport, cronaca, politica interna e …

Editoria: Agcom, -670 milioni ricavi 2014-2018

agcom1-696x391

Nel quinquennio 2014-2018 il settore dell’editoria quotidiana e periodica ha visto ridursi i ricavi complessivi di oltre 670 milioni di euro, con una contrazione del 14,1%. La quota parte di ricavi domestici, cioè quelli ottenuti in Italia, pari a poco più di 3,5 miliardi di euro nel 2018, si è ridotta nel periodo osservato del …

Verna a Conte, Inpgi, urgenze e criticità

Foto: Lapresse
Foto: Lapresse

Il 64% del mercato editoriale europeo è gestito da strumenti evoluti di automazione; lo Stato deve sostenere il settore più in crisi: la carta stampata; per l’ Inpgi è urgente un tavolo che definisca e anticipi l’allargamento della platea; è illegittima la norma della legge di bilancio sull’obbligo di sostituire due redattori con almeno uno …

Cnog: il 28 conferenza stampa premier. Modalità accrediti

ODG-logo_800x600_3

La conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, organizzata dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti in collaborazione con l’Associazione della Stampa Parlamentare, si svolgerà a Roma sabato 28 dicembre, alle ore 11, a Villa Madama. L’accesso sarà consentito fino alle ore 10,00. L’Ordine dei giornalisti invita i colleghi ad accreditarsi per e-mail fornendo i …

Inpgi: Fnsi in piazza, “subito misure”

Inpgi

Giornalisti in piazza al Pantheon in difesa dell’Inpgi e dell’autonomia della professione. “È doveroso essere qui per dare una risposta forte al tentativo in atto di colpire l’Istituto di previdenza e tutta la categoria. Colpire l’Inpgi significa indebolire la nostra autonomia professionale”, ha esordito il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso. “Questa – ha spiegato …

Vigili urbani e diritto di cronaca

ODG-logo-1-590x185

Informare i cittadini è il dovere-diritto dei giornalisti, cui vigili urbani non dovrebbero frapporsi. Eppure, non è la prima volta che, anche a Roma, a cronisti, cinegiornalisti e fotoreporter viene di fatto limitato il diritto di cronaca che, com’è noto, ha rilevanza costituzionale (art. 21 della Carta). È accaduto ieri nei pressi di Montecitorio, quando …

Copyright: Martella, applicando direttiva Ue lo difenderemo

La minaccia di dazi da parte di Trump contro la digital tax “prende di mira i Paesi che si sono dati o stanno introducendo tassazioni per le grandi aziende che da anni realizzano profitti miliardari sul mercato dei servizi digitali sfuggendo alle fiscalità nazionali” e “conferma la necessità di difendere la nostra economia, ma anche …