alpi

   ”Non mollare la presa, perché la storia di Ilaria Alpi è la storia di una giornalista coraggiosa, che ha fatto giornalismo di inchiesta vero, fino in fondo, senza abdicare a quella che lei deputava la sua missione, insieme a Hrovatin. Oggi ribadiamo qui l’impegno della Camera dei deputati e delle istituzioni della Repubblica italiana ad andare avanti alla ricerca della verità e quindi della giustizia. Lo dobbiamo a Ilaria Alpi, a Miran Hrovatin e andremo avanti così”. Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, a Compiano nel Parmense a margine della cerimonia in ricordo della giornalista Ilaria Alpi, che oggi avrebbe compiuto 60 anno, uccisa in Somalia insieme al cineoperatore Miran Hrovatin.

“Ringrazio oggi tutta la comunità che si raccoglie per cercare verità e giustizia – ha aggiunto Fico – E in Italia ce ne sono tante e dobbiamo andare avanti su tutte”. (ANSA). Ilaria Alpi: Fico, fare informazione cruciale per democrazie Per il presidente della Camera “fare informazione e, così, contribuire alla ricerca della verità, è cruciale per il buon funzionamento delle nostre democrazie e per la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali”. Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, a Compiano nel Parmense durante la cerimonia in ricordo della giornalista Ilaria Alpi, che oggi avrebbe compiuto 60 anni, uccisa a Mogadiscio in Somalia insieme al cineoperatore Miran Hrovatin il 20 marzo 1994. Fico ha partecipato all’intitolazione alla reporter della sala del Consiglio comunale di Compiano, paese parmense di cui era originaria la famiglia di Ilaria Alpi, e all’apposizione di una targa in sua memoria.

Nei confronti di Ilaria e Miran, ha aggiunto Fico, “esempio più puro di come fare il giornalista sia una vocazione che non arretra di fronte al pericolo, alle minacce, ai conflitti, alla criminalità e al malaffare”, c’è “un debito di riconoscenza”. A questo scopo, Fico ha ricordato che la Camera dei deputati ha avviato, già nel corso della passata legislatura, “le procedure di declassificazione di documenti formati ed acquisiti dalla Commissione d’inchiesta Ilaria Alpi, oltre che di altre Commissioni di inchiesta”. Attraverso l”Archivio digitale Ilaria Alpi e Miran Hrovatin” – pubblicato sul sito della Camera – sono stati così resi accessibili 2.232 documenti formati o acquisiti dalla Commissione di inchiesta, consultabili anche attraverso il Portale unico delle commissioni di inchiesta”.

Fonte: ANSA.

193 visite