dev

 

Sabato scorso è morto a Roma Mauro De Vincentiis (Roma, 1940). Esperto di informazione, comunicazione e uffici stampa, esperienza acquisita “sul campo” (è stato per anni Capo Ufficio Stampa italiana, responsabile Documentazione e Studi e Direttore degli House Organ dell’Alitalia), si è sempre dedicato con passione alla professione giornalistica e alla tutela del lavoro giornalistico negli Istituti di categoria. E’ stato Vice Presidente del Collegio dei Probiviri dell’Associazione Stampa Romana, Consigliere della F.N.S.I. (Federazione Nazionale della Stampa Italiana), Consigliere Nazionale del GUS (Gruppo Uffici Stampa della FNSI) e Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti del Lazio (Elenco pubblicisti) dal 1969, ha collaborato con inchieste e servizi di attualità e cultura con numerose testate quotidiane e periodiche tra le quali “Vita”, “Il Giornale d’Italia”, “La Fiera letteraria”, “Mass Media”, “Italia Sera”, “Giornalisti Europei”. Numerose le sue pubblicazioni, tra queste ricordiamo “La fabbrica delle notizie. Comunicazione d’impresa e potere della persuasione”, “La perfetta costumer satisfaction”, “Teoria e pratica degli Uffici Stampa”, “Comunicare l’emergenza”, “Professione portavoce” e “La comunicazione interna. Teorie e tecniche”.

L’Ordine dei giornalisti del Lazio si unisce al cordoglio della famiglia.

479 visite