ODG-logo-1-590x185

“Diritto di cronaca, le battaglie di oggi per il dovere di informare” è il titolo di un evento formativo in programma a Roma il 29 marzo nella sede della FNSI, in Corso Vittorio Vittorio 349, dalle 9.30 alle 14.30. Si tratta della prima tappa di un progetto dedicato a Guido Columba, per 22 anni alla guida dell’Unione Nazionale Cronisti Italiani (UNCI): sempre in prima linea nelle lotte sindacali e deontologiche per il diritto-dovere di cronaca e contro le leggi-bavaglio, e scomparso a Roma il 13 ottobre scorso. Questo il programma dell’evento, promosso da Ordine dei Giornalisti del Lazio, FNSI e UNCI, e che potrà essere replicato con modalità analoghe anche in altre realtà regionali. Il seminario sarà aperto dal Presidente dell’Ordine Carlo Verna, dal Presidente della FNSI Beppe Giulietti, dal Presidente dell’UNCI i Alessandro Galimberti (in collegamento da Milano), dalla presidente dell’Ordine del Lazio Paola Spadari, dal consigliere dello stesso Ordine Carlo Picozza, dal direttore responsabile dell’Ansa Luigi Contu e dal rappresentante del Sindacato Cronisti Romani Romano Bartoloni. Interverranno sulle sfide di ieri e quelle di oggi nel lavoro quotidiano – dalle leggi bavaglio alle querele temerarie, dalle minacce di mafia e organizzazioni criminali fino alle difficoltà di chi fa il cronista da precario – l’inviata del Corriere della Sera Fiorenza Sarzanini, l’ex caporedattore dell’Ansa Enzo Quaratino, il direttore di Ossigeno per l’Informazione Alberto Spampinato, la videoreporter d’inchiesta free-lance Amalia De Simone, Il giornalista televisivo Daniele Piervincenzi.

L’evento riconosce 7 crediti formativi.

333 visite