WhatsApp Image 2019-03-26 at 09.02.45 (1)

L’Assemblea degli iscritti all’Ordine dei giornalisti de Lazio convocata il 25 marzo, nella sede della Fnsi a Roma, ha approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2018 e il preventivo 2019. I lavori dell’assemblea sono stati dedicati alla memoria di Gino Falleri, vicepresidente del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti del Lazio dal 1964 scomparso nei giorni scorsi. L’Assemblea lo ha ricordato con un minuto di silenzio.

Al termine dell’assemblea sono state consegnate le targhe alla carriera ai colleghi che hanno festeggiato i 50 anni d’iscrizione all’Albo.

Il bilancio consuntivo per il 2018 chiude con un conto economico in sostanziale pareggio (3.262 euro). Le entrate sono state parti ad un milione 456 mila euro e le uscite a un milione 452 mila euro. Le quote annuali incassate, detratte le quote spettanti per legge al Consiglio nazionale dell’Ordine che hanno rappresentato la maggiore voce di uscita, sono state pari a 981.950 mila euro circa. Tra le uscite significative quelle per il personale pari a 681.238 euro, una spesa minore di 93 mila euro rispetto all’anno precedente per l’uscita di una dipendente per pensionamento. Le spese istituzionali sono diminuite di 28 mila euro rispetto all’anno precedente e sono state pari a 116.897 euro. La minore spesa registrata per questa voce nel 2018 è dovuta all’entrata in vigore del nuovo regolamento contabile approvato con una delibera nel novembre 2017. Nel 2018 l’Ordine dei giornalisti del Lazio ha approvato oltre 200 corsi per la formazione obbligatoria , tutti gratuiti, che hanno comportato una spesa totale di circa 53 mila euro (rimborso docenti, affitto sale, riprese video e attrezzature varie). A questa ultima spesa ha contribuito il Cnog. La quota dell’Ordine le Lazio e’ rimasta invariata.

 Il pdf dei dati del Bilancio consuntivo 2018 e preventivo 2019.

351 visite