Serena Bortone

L’Ordine dei giornalisti del Lazio esprime la propria solidarietà alla collega Serena Bortone dopo l’avvio di un procedimento disciplinare nei suoi confronti, comunicato dall’amministratore delegato Rai Roberto Sergio.

La decisione sarebbe stata presa dopo che la conduttrice di “Che sarà” ha pubblicato un post sui social nel quale comunicava e commentava il mancato monologo dello scrittore Antonio Scurati, nella sua trasmissione, in occasione del 25 aprile.

Il procedimento disciplinare aperto contro Serena Bortone è preoccupante perché va a minare l’indipendenza e l’autonomia del servizio pubblico e il lavoro dei giornalisti Rai.

203 visite