il_Fatto_quotidiano

 

Con una sentenza del 14 marzo 2016, il Tribunale di Roma ha rigettato la querela che il gruppo Mediaset aveva presentato nei confronti de Il Fatto Quotidiano per un articolo pubblicato nel 2012 e ha condannato l’azienda televisiva al risarcimento di settemila euro per le spese legali sostenute dal giornale, dal direttore Antonio Padellaro e dal giornalista Carlo Tecce, autore dell’articolo.

Lo segnala, il 18 marzo 2016, il portale d’informazione Next Quotidiano, riprendendo la notizia pubblicata da Il Fatto.

Nell’articolo il giornalista Tecce raccontava di un contenzioso tra la società della conduttrice Maria De Filippi e un autore, Roberto Quagliano, che denunciava di essere stato vittima di plagio per aver proposto, per primo e invano, all’allora direttore Mediaset il format del talent show Amici, portato poi al successo dalla De Filippi.

Per il Tribunale di Roma, seppur nel frattempo la controversia giudiziaria si era conclusa in Appello con sentenza sfavorevole per l’autore Quagliano, l’articolo di Tecce non è diffamatorio e racconta fatti reali, di concreto interesse pubblico, nei limiti della continenza del linguaggio.

Fonte: www.ossigenoinformazione.it

510 visite