ok-1-1280x640

 

Una delegazione dei collaboratori del Messaggero in rappresentanza dell’assemblea, è intervenuta alla riunione del Consiglio nazionale dei Giornalisti in corso oggi a Roma. Il Consiglio esprime vicinanza e solidarietà con i collaboratori e preoccupazione per l’atteggiamento dell’editore che, per la prima volta, ha rifiutato il confronto al tavolo con le parti proposto dal sottosegretario Martella. Il deprezzamento del lavoro dei giornalisti collaboratori è fatto molto grave e può costituire un apripista per altre testate che intendono ridurre i costi scaricandone il peso sulla parte più debole delle redazioni.

Il Cnog chiede con urgenza la convocazione del tavolo sull’equo compenso e invita gli editori, a maggior ragione a fronte dei contributi e delle agevolazioni pubbliche, al rispetto del lavoro giornalistico.

302 visite