Associazione-Stampa-Romana

“Uno sciopero di venti giorni, la mobilitazione dell’intera categoria a sostegno dei giornalisti di Audionews, una solidarietà trasversale tutta sviluppata sul web non è servita a convincere l’azienda che qualcosa poteva essere fatto per risolvere la vertenza. Questo pomeriggio Audionews ha comunicato il licenziamento dei 16 dipendenti, 14 giornalisti”. E’ quanto riferisce l’Associazione Stampa Romana in una nota. “Eppure – sottolinea – questa mattina uno degli amministratori aveva accettato la proposta di un incontro con la Federazione Nazionale della Stampa in programma il primo luglio. Una disponibilità solo tattica vista l’accelerazione che si è voluta imprimere agli eventi. Riteniamo inaccettabile la tecnica del fatto compiuto dettata dall’azienda. Ricordiamo con forza che da otto mesi non sono pagati gli stipendi”.”Il game over di oggi -prosegue Asr – è figlio di tutta una serie di inadempienze aziendali. In questi mesi nulla è stato fatto per un percorso accettabile da condividere con le parti sociali. Una nuova ferita, un nuovo strappo, una nuova lacerazione per una categoria che continua a perdere lavoratori, occupazione, welfare per i singoli colleghi e le loro famiglie”.

Fonte: AdnKronos

980 visite