www_formazionegiornalisti_it_small-1280x640

Da lunedì 3 luglio la piattaforma www.formazionegiornalisti.it  contiene nuove funzioni: nuova modalità di visualizzazione dei crediti mancanti, black list per chi non si cancella dai corsi ed esenzione automatica per chi compie 67 anni durante il triennio.

Tra le funzioni si segnala la reintroduzione della black list che scatterà automaticamente dopo la terza assenza ingiustificata ad un corso. Una volta entrato nella black list, il giornalista non potrà prenotarsi al alcun corso per un periodo di 90 giorni, e non saranno più valide anche le prenotazioni fatte in precedenza. Si ricorda che è possibile cancellarsi entro e non oltre la data di chiusura iscrizioni. La piattaforma notificherà all’interessato il blocco e la cancellazione a eventuali corsi a cui si era iscritto nel frattempo. Trascorsi i 90 giorni il giornalista verrà automaticamente riammesso alla Piattaforma. Se ci si iscrive ad un corso ma non si riesce a partecipare, si deve cancellare sempre la propria prenotazione in autonomia su www.formazionegiornalisti.it (dalla sezione I miei corsi). Ciascun giornalista iscritto alla piattaforma potrà scaricare in autonomia il certificato di assolvimento dell’obbligo formativo dei singoli trienni.

In merito alle esenzioni, verranno automaticamente inserite per tutti coloro che compiranno 67 anni nel triennio in corso. L’esenzione scatta al compimento dell’età anagrafica e vale per l’intero triennio come accade per chi ha 30 anni di iscrizione. I giornalisti pensionati esonerati potranno accedere alla loro posizione e vedere le proposte formative ma NON potranno iscriversi. Coloro che continuano a svolgere l’attività DEVONO comunicarlo alla segreteria del loro Ordine regionale che provvederà a rimuovere dalla piattaforma l’esenzione. Le esenzioni parziali relative alla prima iscrizione all’Ordine, tenendo conto della data di iscrizione e rimodulando di conseguenza i crediti richiesti, sono gestite autonomamente dalla piattaforma. Il Consiglio regionale potrà inserire le esenzioni concesse per vari motivi a fronte di richieste motivate per un anno, due anni o per l’intero triennio.

Infine è stata migliorata graficamente la lettura dei crediti mancanti per gli iscritti: è indicato solo il numero e la tipologia di crediti che deve essere ancora maturato.

 

5.423 visite