248ef3761d4021f2d6c58f642791f4fe

”E’ emergenza libertà di stampa. Dopo le parole di ieri del ministro del lavoro Luigi Di Maio il tema e le relative iniziative da prendere saranno inserite all’ordine del giorno della consulta dei presidenti e dei vice presidenti regionali già in programma sulla questione della riforma dell’accesso alla professione dopodomani” Carlo Verna, Presidente nazionale dell’ Ordine dei giornalisti. ”Ai colleghi del gruppo Gedi chiamati in causa esprimo intanto la piena e totale solidarietà nonchè la vicinanza del Cnog, che non si farà tacitare dalle minacce abolizioniste dell’Ordine dei giornalisti. Anzi – aggiunge Verna – saremo in campo con maggior forza e schiena dritta. Nessuno s’illuda di poter cancellare con qualunque provvedimento di legge il giornalismo, abituato a lasciare sempre una porta aperta al ravvedimento. Infine auspico che, se solo di infelice espressione si è trattato, il vicepremier Di Maio chieda scusa”.

Fonte: Ansa.

198 visite