ODG_OK_01

Il Consiglio dell’Ordine del Lazio ha ricevuto alcune segnalazioni e proteste da parte di colleghi che, iscritti ad alcuni corsi per la formazione professionale continua approvati dal nostro Ordine, si sono visti rifiutare la partecipazione in quanto non iscritti al sindacato Stampa romana. Nulla impedisce a qualsiasi ente o sindacato (tanto più il nostro) di organizzare corsi, conferenze, eventi formativi destinati ai propri iscritti. Ma affinchè l’Ordine dei giornalisti li riconosca come abilitati ai fini della formazione obbligatoria è necessario che siano aperti indistintamente a tutti i colleghi. Per questo la Presidente dell’Odg Lazio, Paola Spadari, su mandato dell’intero Consiglio, ha inviato ai vertici di Stampa romana il seguente ordine del giorno.

Il Consiglio  dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, in seguito ad alcune segnalazioni e rimostranze, è venuto a conoscenza del fatto che per la partecipazione ad alcuni corsi organizzati dall’Associazione Stampa romana ai fini della formazione professionale obbligatoria e da noi accreditati, è stata richiesta l’ iscrizione al sindacato.

Una condizione  che vi sollecitiamo a rimuovere: perché  il nostro Ordine possa offrire il suo accredito è necessario infatti che i corsi siano gratuiti e  indistintamente accessibili  a tutti i giornalisti.

Limitarne la partecipazione solo ai colleghi iscritti a Stampa romana renderebbe impossibile il sostegno a tali corsi o conferenze  da parte del nostro Ordine regionale.


Consiglio dell’Ordine dei giornalisti del Lazio

9.867 visite
Discussion - 2 Comments
  1. Federico Rocchi

    apr 23, 2014  at 12:11

    Qual è il percorso per vedersi riconosciuto un corso o un seminario dall’Ordine?

Leave a Comment